18 persone sono detenute nelle Isole Baleari che facevano parte di una rete di traffico di anabolizzanti

18 persone sono detenute nelle Isole Baleari che facevano parte di una rete di traffico anabolico

La Guardia Civil ha arrestato un totale di 41 persone legate all’organizzazione criminale con tentacoli nella metà della Spagna

18 persone sono detenute nelle Isole Baleari che facevano parte di una rete di traffico anabolico. / CIVIL GUARD

18 persone sono detenute nelle Isole Baleari che facevano parte di una rete di traffico anabolico. / CIVIL GUARD

Il Guardia Civil hanno arrestato 18 persone nelle Isole Baleari per far parte di una presunta organizzazione criminale che commerciava in droghe vietate e altre sostanze, la maggior parte per doping sportivo . Le indagini sono iniziate all’inizio di quest’anno, dopo che la polizia ha scoperto un centro sportivo nelle Isole Baleari da cui i farmaci sarebbero distribuiti senza alcun controllo medico e medico. Al momento, altre due persone sono sotto inchiesta.

Gli agenti hanno anche arrestato diverse persone della stessa organizzazione Barcellona e Tarragona e in altre città dello stato: Madrid, Toledo, Almeria, Málaga, Isole Canarie e Huelva . Secondo una dichiarazione dell’Istituto armato, un totale di 41 persone sono state arrestate.

Contatti

L’organizzazione aveva professionisti coinvolti nel bodybuilding sportivo per commercializzare questi prodotti. È stato proprio attraverso la rete di contatti e, quindi, i loro potenziali clienti che queste persone sono state in grado di vendere sostanze illegali.

Una volta identificato il colpevole, la polizia giudiziaria ha verificato di avere contatti con altre strutture criminali impegnate nella stessa attività e di aver importato da Portogallo , Grecia , Lettonia , Polonia , Ungheria , Bulgaria e il stati Uniti , utilizzando di solito società di pacchi per una successiva distribuzione ai consumatori.

Pertanto, la Guardia Civile ha dichiarato che, allo stesso tempo, queste sottostrutture dipendenti dalla principale organizzazione criminale ne avevano altre fornitura internazionale itinerari per la fornitura di sostanze.

LEGGERE  La guardia civile e l'agenzia fiscale intercettano un pacco postale con anabolizzanti destinati a San Bartolomé de Tirajana

figure

I ricercatori hanno scoperto che nel 2016 e nel 2017 la rete avrebbe fatto molto di più 4.400 spedizioni con un peso globale di 3,1 tonnellate . Hanno anche calcolato che l’organizzazione avrebbe potuto sollevarsi intorno € 2 milioni quest’anno. Più di 180.000 euro sono stati coinvolti in contanti.

In questo modo, i ricercatori hanno identificato diverse cellule dell’organizzazione distribuite dalle province spagnole, dedicate alla commercializzazione di tali prodotti. La stessa band era impegnata riciclaggio di denaro in cambio di denaro.

I ricercatori hanno usato false identità e strutture aziendali per una maggiore sicurezza; A volte, l’organizzazione ha goduto della complicità dei dipendenti delle società di trasporto.

pericoli

Secondo l’Agenzia spagnola per medicinali e prodotti sanitari, l’uso di steroidi anabolizzanti può portare a disturbi epatici, ittero, tumori al fegato, ginecomastia, ipercolesterolemia, disturbi dell’erezione e inibizione della produzione di spermatozoi, difetti cardiaci morbosi, aumento del rischio di ictus e persino psicotico episodi e depressione.